Login

Username:

Password:

Remember me



Lost Password?

Register now!
SmartSection is developed by The SmartFactory (http://www.smartfactory.ca), a division of INBOX Solutions (http://inboxinternational.com)
Articoli > Articoli di Storia ed Uniformologia > Fantasy > Cronache della guerra di Lodoss - Paolo Martinelli
Cronache della guerra di Lodoss - Paolo Martinelli
Published by Aquilauno on 2007/10/15 (2001 reads)
Cronache della guerra di Lodoss - Paolo Martinelli
CRONACHE DELLA GUERRA DI LODOSS


AUTORE: Paolo Martinelli



Nonostante il fantasy sia una recente scoperta per i Giapponesi, questo genere si è diffuso rapidamente nell'immaginario collettivo grazie anche ai numerosi giochi di ruolo per computer e consolle, ma soprattutto alle stupende animazioni, tra le quali la più famosa è la serie di tredici OAV (Original Animation Video: disegno animato destinato esclusivamente all'home video) di Record of Lodoss War, Cronache della Guerra di Lodoss.

Tutti i classici personaggi, luoghi e situazioni del fantasy sono presenti: cavalieri coraggiosi, principesse in pericolo e tanti draghi, uniti in una trama avvincente, ricca di colpi di scena, con una superba animazione ed un'eccellente colonna sonora.
Lodoss è nota come isola maledetta, sulla quale anni prima venne combattuta una terribile guerra tra il bene ed il male; il bene sembrava aver trionfato, ma ora il male è deciso a riprendersi la sua rivincita con l'aiuto di Karla, la Strega Grigia.
Per scoprire i piani di Karla, i nostri eroi, il giovane cavaliere Parn, l'elfa Deedlit, il nano Gim, il mago Slayn e il ladro Woodchuch, si dirigono verso il castello del saggio Wort.
Rifugiatisi in una città abbandonata scoprono in un sotterraneo un antico affresco che narra le vicende di una guerra terribile.
Tutto era iniziato qualche tempo prima quando Gim aveva promesso alla sacerdotessa Neese di ritrovare la figlia Leila misteriosamente scomparsa; giunto nel villaggio di Zaxon, si era unito a Parn, al chierico Eto e all'amico mago Slayn.

Parn aveva salvato dalle grinfie delle crudeli creature della foresta una ragazza di nome Liara, ma gli abitanti di Zaxon non solo non si erano dimostrati riconoscenti, ma l'avevano accusato di aver provocato le ire di queste creature e di aver messo in pericolo il villaggio stesso.
Disgustato da tanta vigliaccheria, Parn aveva deciso di andarsene e di cercare suo padre, scomparso da tempo.
Nel frattempo Beld, il sovrano di Marmo, uno dei regni di Lodoss, decide di iniziare la conquista dell'isola e affida il comando del suo esercito ad Ashram, il Cavaliere Nero.
I regni di Allaria e di Kanon vengono rapidamente sconfitti e sottomessi da Ashram, solo il regno di Valis riesce ancora a resistere.
Parn e i suoi amici decidono di raggiungere Valis per portare il loro aiuto al re Farn, anche se ciò significa attraversare la Foresta del Non Ritorno, un luogo maledetto intriso di magia e mistero.
Durante il viaggio salvano la vita alla principessa Fianna, figlia di Farn, e vengono così ricevuti a corte dal re in persona.
Gli avamposti cedono uno dopo l'altro di fronte agli attacchi dell'esercito del Cavaliere Nero e il re Farn capisce che presto le sorti della guerra verranno decise da uno scontro definitivo.

Nel giorno della battaglia finale gli schieramenti sono netti: in difesa di Lodoss si battono il re di Valis, Farn, quello di Flaim e quello di Moss, mentre per la conquista dell'isola vi sono l'esercito di Beld al comando di Ashram, aiutati dagli Elfi Oscuri, dai Coboldi e da altre creature del male.
Entrambe le parti però non si sono accorti che Karla, la Strega Grigia, è ben decisa a porre in atto il suo piano personale nel quale gli uomini non sono che pedine senza valore.
Inutilmente Farn cerca di convincere Beld a ribellarsi al volere di Karla; lo scontro tra i due termina senza vincitori, né vinti.
Gim riesce a rintracciare Karla, che si era servita del corpo di Leila per tornare a vivere, e riesce a salvare la ragazza a costo della sua stessa vita.
La morte di Beld e di Farn risveglia antiche rivalità e Ashram, insieme al mago Vagnard, non rinunciano ai loro sogni di conquista.
Ad Ashram serve la spada magica Soulbreak, mentre Vagnard deve recuperare lo Scettro del Potere, custodito da innumerevoli anni dal feroce drago Shooting Star e procurarsi un Elfo Chiaro da offrire in sacrificio alla dea della distruzione, Karadis.

Saputo delle intenzioni del nemico, il re Kashew, alleato di re Farn, organizza una spedizione nella tana di Shooting Star per recuperare lo Scettro, ma i nemici riescono a precedere i nostri eroi e ad impadronirsi dell'oggetto magico; ora a Vagnard serve solo un Elfo Chiaro e decide di rapire Deedlit.
Disperato Parn chiede l'aiuto ai suoi amici per salvare la giovane elfa in una disperata corsa contro il tempo, la cui posta è la vita di Deedlit e la salvezza di Lodoss.
Questo breve riassunto vuole dare solo un'idea della complessità e della ricchezza della trama.
Una serie animata d'eccezione che certamente non dovrebbe mancare nella videoteca dell'appassionato di cinema d'animazione giapponese e di fantasy in generale.


Navigate through the articles
Previous article L'apocalisse dell'effimero - Paolo Martinelli H. R. Giger - D. De Paola Next article
The comments are owned by the author. We aren't responsible for their content.
Author Thread

Chi è collegato

6 user(s) are online (3 user(s) are browsing Articoli)

Members: 0
Guests: 6

more...